Time

di inthecaos

Quando si capisce che il momento è arrivato?Quel momento dove ogni pensiero che riaffiorava ,doveva essere messo da parte?Quando con il cervello capisci che è arrivata l’ora di ricominciare,di aprire le finestre della tua irrespirabile stanza e di ritornare ad affacciarti e sorridere?Chi ha stabilito le durate del tempo?Perchè si dice che c’è un tempo adatto per fare o non fare determinate cose?Non è forse il caso a creare determinate situazioni e non sta forse alla nostra anima decidere se buttarci a capofitto o far intervenire il nostro intelletto? C’è un tempo per perdere la propria verginità, un tempo per concludere i propri studi, un tempo per provare la birra , un tempo per fumare, un tempo per sposarsi , un tempo per superare un lutto o un abbandono. Perchè continuo a vedere il tempo scorrere ,ma non il mio?Sembra di essere sempre allo stesso punto, sempre gli stessi interrogativi di base, sempre i soliti ricordi , la stessa aria rarefatta . 

Annunci